La Pergotenda è una tenda da esterni progettata per rendere gli spazi esterni piacevoli, ombreggiati e più vivibili.

Questa struttura può essere utilizzata in ogni periodo dell’anno, viene realizzata con materiali resistenti e innovativi che ne preservano la durata anche in seguito ad un utilizzo prolungato nel tempo.

Nei mesi estivi, la Pergotenda ripara dai raggi solari e crea un ambiente esterno più rilassante, mente, in inverno, ripara dalla pioggia e, in alcuni casi, anche dalla neve, consentendo l’uso degli spazi esterni anche nei mesi più freddi.
 

Le tipologie di Pergotenda

Tra le tipologie di Pergotenda più diffuse in commercio troviamo i seguenti modelli:

  • Pergotende addossate: la loro installazione richiede una parete di appoggio, in quanto vengono montate a ridosso di un muro generalmente su terrazzi o balconi;
  • Pergotende autoportanti: al contrario di quelli addossati, i modelli autoportanti non necessitano di alcun supporto, si reggono sui quattro lati della struttura stessa. Per le loro caratteristiche, le pergotende autoportanti sono ideali per spazi esterni come i giardini, gli outdoor di ristoranti e locali pubblici in generale;
  • Pergotende bioclimatiche: si tratta del prodotto di punta della bioedilizia, sono ideali per rendere gli spazi esterni eleganti e funzionali. La struttura e il design delle pergole bioclimatiche sono pensati per ottimizzare la gestione dello spazio esterno sia con il sole sia con la pioggia, grazie alla rotazione delle lamelle superiori mediante radiocomando.


Pergotenda: i materiali

I materiali di realizzazione delle pergotende sono molteplici. Tuttavia, il legno e l’alluminio sono tra i più diffusi poiché richiedono una scarsa manutenzione e si rivelano più durevoli nel tempo.

Il legno: si tratta di un materiale caldo, in grado di rendere un ambiente accogliente ed elegante, ma anche intimo e rustico. In termini di manutenzione, il legno richiede due o tre interventi l’anno.

L’alluminio: questo materiale ha il vantaggio di non necessitare di alcun tipo di manutenzione. Tuttavia, l’alluminio non è caldo come il legno, ma più freddo e anonimo in termini di carattere.

Se dunque si necessita di una Pergotenda che, oltre a svolgere la funzione coprente, restituisca anche un impatto visivo notevole, è bene orientarsi verso i modelli in legno. Alcuni modelli sono realizzati in acciaio, ma si tratta di prodotti innovativi, esclusivi e molto dispendiosi.
 

Come scegliere la giusta Pergotenda?

Se consideriamo la miriade di modelli in commercio, è piuttosto normale incontrare delle difficoltà nella scelta della Pergotenda più adatta alle singole esigenze. Esistono però dei fattori che aiutano nella scelta. Il primo elemento da cui partire è l’ambiente cui la Pergotenda è destinata.
 

Scegliere la Pergotenda in base allo spazio

Se lo spazio di destinazione della Pergotenda è ridotto, non bisogna esagerare con le dimensioni della struttura, ma orientarsi verso un modello di dimensioni esigue. In questo caso, si può scegliere tra i modelli in alluminio, caratterizzati da sezioni più esigue adattabili agli spazi ridotti.

Se lo spazio è abbastanza grande si dovrà scegliere una Pergotenda realizzata con materiali durevoli come il legno o l’acciaio, che si adattano perfettamente alle grandi realizzazioni. Per realizzare pergotende di grandi dimensioni, che si adattino a spazi ampi e che possano essere personalizzate, occorre rivolgersi ad un installatore specializzato che esegua una perizia per verificare i seguenti fattori: le dimensioni dell’ambiente, le caratteristiche dell’edificio (qualora la Pergotenda sia addossata a parete) e il tipo di terreno, così da poter determinare la soluzione tecnica adatta a coprire l'area interessata.
 

Scegliere la Pergotenda in base al sole

La collocazione della la casa rispetto all’esposizione solare è un fattore non trascurabile. A seconda dell’esposizione al sole dell’edifico, soprattutto nelle ore più calde, si potrà individuare il punto preciso in cui collocarla e scegliere il modello più appropriato da installare. 

 

Scegliere la Pergotenda in base al design e alle forme

Il design della Pergotenda è sicuramente un fattore importante ai fini della scelta del modello da installare. Il consiglio è quello di recarsi presso la ditta di installazione della struttura, ammirare il modello aperto e rendersi conto della reale forma che la Pergotenda assumerà una volta installata.

Design e forme della Pergotenda dovranno essere valutati in base allo stile della casa, l’arredamento esterno e i gusti personali. Se, ad esempio, l’abitazione è realizzata principalmente in legno, così come i complementi d’arredo esterni, sarà meglio orientarsi verso una Pergotenda in legno, che mantenga l’armonia valorizzando l’ambiente circostante.
 

Scegliere la Pergotenda in base alla luce

Sarebbe bene che la Pergotenda venisse installata in un punto ben illuminato che consenta di sfruttare la luce naturale, limitando l’utilizzo dell’illuminazione artificiale alle ore serali.

 

Scegliere la Pergotenda in base terreno

Le condizioni del terreno su cui verrà installata la Pergotenda sono fondamentali. Si tratta di una valutazione che dovrà effettuare la ditta di installazione, controllando la pendenza del suolo e le eventuali irregolarità del terreno, così da poter determinare la soluzione tecnica più adeguata sia in termini di resa estetica sia di funzionalità.
 

Servono permessi per le Pergotende?

Non occorrono permessi per installare una Pergotenda. Stando alla normativa che regolamenta il settore, non essendo ancorate a terra in modo permanente, le pergotende hanno una connotazione temporanea, possono essere facilmente rimosse in qualsiasi momento e non necessitano quindi di alcuna autorizzazione comunale.
 

Chiedi agli esperti

Contattando Centro Italia potrete ricevere una consulenza specifica in materia di Pergotende, come installarle, le normative di riferimento e tanti altri suggerimenti tecnici necessari per la realizzazione.

Chiamando il nostro numero verde 800 372960 potrete parlare con un nostro esperto, richiedere informazioni e spiegare le singole necessità. Sarete ricontattati in tempi brevissimi per fissare un sopralluogo. Potete in alternativa inviare una email all'indirizzo di posta elettronica tecnico@centroitalia.it.