Centro Italia ha completato l'installazione di una Pergola Bioclimatica sulla terrazza di un prestigioso immobile nel centro di Roma, rispondendo alle esigenze di protezione dal sole, dal vento e dalle intemperie di un raffinato spazio con vista dall'alto sulla Capitale.


L'esigenza

La necessità del cliente era quella di allestire una struttura in grado di proteggere il terrazzo e, in particolare, la cucina e gli altri elementi di arredo, dal sole e dalla pioggia, attraverso una soluzione in linea con le architetture raffinate ed essenziali dello stabile.

L'arredo di pregio situato sul terrazzo, comprendente anche una cucina di design in linea con le tendenze più moderne dell'outdoor cooking, rendeva particolarmente impellente l'esigenza di provvedere ad un sistema di ombreggiamento in grado di offrire il massimo della protezione possibile, esaltando il valore estetico dell'elegante terrazzamento.


La Soluzione

In seguito ad un attento studio delle caratteristiche strutturali dell'ambiente oggetto dell'intervento, il team Centro Italia ha deciso di proporre al Cliente una Pergola Bioclimatica modello Alba, caratterizzata da una struttura monocolore e da una copertura in lamelle con orientamento regolabile.

La scelta della Bioclimatica Alba è legata alla grande stabilità di questa struttura, fissabile sul pavimento della terrazza mediante inghisaggio, e alla ottima copertura dal sole e dalla pioggia offerta dalle lamelle regolabili. La priorità del progetto, infatti, consisteva nel garantire una tenuta perfetta anche in presenza di oscillazioni prodotte da forti raffiche di vento.

Progettata in modo tale da consentire l'apertura o la chiusura della copertura in base alle condizioni climatiche, la Pergola Bioclimatica accoppiata è stata addossata al muretto parapetto della terrazza.


Installazione Bioclimatica Alba: il progetto Centro Italia

La sfida principale posta dal progetto era quella di provvedere ad un solido ancoraggio della struttura di copertura, tenendo conto delle particolari caratteristiche strutturali della superficie di appoggio.

Come risultato evidente dai primi sopralluoghi dello staff tecnico di Centro Italia, parte della Pergola Bioclimatica sarebbe stato fissato su una porzione di tetto in piano, mentre la restante lunghezza della struttura mediante pali ancorati al pavimento. Tuttavia, trattandosi della pavimentazione di una terrazza all'ultimo piano di uno stabile posta immediatamente al di sopra di un appartamento, la possibilità di praticare dei fori per ancorare le staffe andava esclusa a priori.

Dopo aver raccolto tutti i dati tecnici necessari, Centro Italia è passata alla fase di progettazione. Il progetto generale, quindi, è stato sottoposto a successive modifiche e miglioramenti, con l'obiettivo di prestare la dovuta attenzione anche ai più piccoli dettagli funzionali ed estetici.

La soluzione adottata per il fissaggio dei pali e degli altri elementi di sostegno della Pergola Bioclimatica ha previsto l'impiego di uno speciale sigillante, in grado di garantire la tenuta necessaria anche in presenza di condizioni climatiche avverse.


Pergola Bioclimatica Alba: le caratteristiche tecniche

La Pergola Bioclimatica Alba si distingue per le sue linee eleganti e per la speciale copertura, costituita da lamelle in alluminio con orientamento regolabile (con una rotazione sull'asse fino a 150°) tramite radiocomando.

Modificando l'orientamento delle lamelle, è possibile aumentare o ridurre la quantità di luce e di aria che filtra attraverso la copertura. Quando chiusa in maniera completa la copertura della Pergola offre un perfetto riparo dalla pioggia, convogliando l'acqua verso le gronde integrate all'interno dei pilastri grazie alla forma ricurva delle lamelle.

I due profili della Pergotla Bioclimatica Alba presentano caratteristiche diverse: quello longitudinale alla direzione delle lamelle integra sempre gronda e sistema rompigoccia, al fine di ridurre il gocciolio dell'acqua; quello parallelo alle lamelle, invece, può contenere una gronda su richiesta.

Tra le altre caratteristiche di questo modello di Pergola, è possibile ricordare la possibilità di creare strutture con dimensioni pari a 600x605 cm semplicemente accoppiando due unità della Bioclimatica Alba. In più, per incrementare la protezione offerta dalla struttura esiste la possibilità di procedere con l'installazione delle apposite chiusure verticali.

Infine, il motore che rende possibile il movimento delle lamelle di copertura della Pergola Bioclimatica Alba, collocato sul lato longitudinale della struttura, è racchiuso all'interno di un carter di protezione molto discreto, che supera di appena 13 cm l'altezza della copertura.

Completano i dettagli tecnici della Bioclimatica Alba allestita per il Cliente le seguenti specifiche:

  • struttura su misura addossata a parete e a tetto, con pilastri di misura 11x11 e traverse 6x12 cm
  • gronde perimetrali di misure 6,7x5,7 cm
  • sistema di illuminazione integrato nelle lamelle del tetto apribile
  • struttura con resistenza al vento fino al grado 8 della scala Beaufort (oltre classe 3 – UNI EN13561)
  • colori in base a tabella RAL


Fasi di realizzazione

Di seguito, le fasi in cui si è articolato il lavoro di Centro Italia per l'allestimento della Pergola Bioclimatica Alba.


Prima fase: allestimento staffe di sostegno

Il primo step per l'installazione della Pergola ha previsto il posizionamento delle staffe di ancoraggio. La porzione della struttura fissata sul tetto in piano ha richiesto l'impiego di un'apposita staffa con foratura della Pergola e successiva sigillatura. Le staffe di supporto per i pali ancorati al pavimento, invece, sono state posizionate mediante uno speciale collante.


Seconda fase: trasporto materiali e posa in opera

Lo staff tecnico Centro Italia ha provveduto al trasporto dei materiali di costruzione sulla terrazza all'ultimo piano dello stabile mediante l'ausilio di una gru.

L'allestimento della Pergola ha previsto in primis il passaggio dei cavi elettrici all'interno dei pali di sostegno. Completata l'installazione dei pilastri, il lavoro è proseguito con la predisposizione della copertura e, quindi, con l'installazione delle lamelle e delle grondaie. Una volta ultimato l'allestimento del tetto della Pergola, i tecnici Centro Italia hanno dunque provveduto ad un primo collaudo del funzionamento del meccanismo di apertura e chiusura delle lamelle.


Terza fase: collaudo

Il collaudo della struttura è stata completato, fortunosamente, anche grazie all'arrivo di un forte temporale: come atteso, la Pergola Bioclimatica Alba ha resistito egregiamente al vento e alla pioggia, offrendo una copertura perfetta e convogliando l'acqua verso le grondaie laterali esattamente come atteso.

Da sottolineare che la scelta di orientare la direzione dell'acqua verso un singolo lato della copertura, verso due lati oppure verso tutti i lati dipende sia dalle dimensioni complessive della struttura, che dalle caratteristiche della superficie di appoggio.


Fase 4: assistenza post-installazione

I servizi Centro Italia non si esauriscono come la messa in posa della struttura richiesta. Terminato l'intervento, il Cliente continua ad usufruire di un puntuale servizio di customer care, orientato alla risoluzione in tempi celeri di qualsivoglia problematica di tipo funzionale o estetico.


Pergola Bioclimatica Alba: come richiedere informazioni per l'acquisto

Per ulteriori informazioni sulle caratteristiche tecniche della Bioclimatica Alba, è possibile consultare la sezione del sito dedicata a questo modello di Pergola.

Il personale Centro Italia è sempre a disposizione per rispondere a qualunque quesito in merito alle lavorazioni e ai servizi offerti: è possibile contattare gli uffici al numero verde 800 372 960 oppure inviando un'email all'indirizzo info@centroitalia.it.

In più, per scoprire tutte le caratteristiche tecniche e toccare con mano la qualità delle Pergotende Bioclimatiche, è possibile visitare lo show-room Centro Italia, sito in Via Cassia 1864 (fronte Olgiata) a Roma.

 

Informazioni sulla realizzazione di piscine