CONTATTO RAPIDO - N.VERDE 800 37 29 60
Nome (*)
Mail (*)
Tel (*)
Info (*)
Richiesta (*)
Accetto (*)
 

Realizzazione piscina a sbalzo su un attico di Roma


Gli esperti di Centro Italia sono stati contattati per trasformare l'outdoor di un attico capitolino, con affaccio sulla città di Roma, in un ambiente dotato di piscina a sbalzo di dimensioni ridotte ed accessoriata con panca, scala, impianto idromassaggio, acqua calda e priva di cloro, parete vetrata, rivestimento in marmo ed un'illuminazione diffusa con strip a led perimetrale sul fondo.
 




Il desiderio del cliente


La richiesta del cliente prevedeva la realizzazione di una piscina con caratteristiche particolari, in quanto collocata in un appartamento all'ultimo piano di un palazzo con affaccio su Roma. La piscina doveva presentare le seguenti caratteristiche:
  1. piccole dimensioni;
  2. accessoriata con panca e scala;
  3. impianto idromassaggio con acqua calda e senza cloro;
  4. pareti vetrate;
  5. rivestimento in marmo;
  6. illuminazione diffusa (senza i classici fari).


La sfida
: la collocazione della piscina si è presentata subito di difficile raggiungimento, trovandosi al settimo piano del palazzo e di difficile realizzazione, per via del peso della piscina di Kg 1200/mq su un solaio con portata di 250 Kg/mq.

La soluzione: abbiamo affidato lo studio dei pesi al nostro ingegnere, il quale ha progettato una base di ripartizione con scarico dei pesi sui muri laterali portanti. Lo studio della parete vetrata è stato invece eseguito calcolando la spinta dell'acqua, dal quale si è determinato la tipologia e lo spessore del vetro.

La difficoltà: una volta realizzata la piscina, come da richiesta, si è presentata una difficoltà che a prima vista sembrava insuperabile. La piscina risultava pericolosa per l'utilizzatore, poiché, se veniva scavalcata la parete o si camminava in testa alla stessa, si rischiava di cadere dal terrazzo. Abbiamo quindi studiato varie ipotesi di messa in sicurezza, fino ad arrivare alla soluzione.

La soluzione: con la costruzione del rivestimento esterno della piscina, dotato di pareti a taglio, abbiamo reso impossibile salire sul bordo o scavalcare. Ecco perché la piscina assume una forma particolare.

Infine, per l'illuminazione diffusa, abbiamo inserito sul perimetro di fondo una striscia a led in Ip68 con luce calda.

 

Lo studio dei pesi


La realizzazione della piscina su questo terrazzo è stata preceduta da studi ingegneristici basati sui pesi della piscina, che dovevano essere contenuti al massimo, e la portabilità del solaio di appoggio che doveva garantire il risultato desiderato dal cliente.

Molto importante è stato il reperimento del progetto strutturale del solaio dell’appartamento, depositato al genio civile. Con il progetto, il nostro ingegnere strutturale ha analizzato tutto ciò che era necessario ai fini del raggiungimento del risultato.

Parallelamente, una società specializzata ha eseguito la prova dei pesi del piano di appoggio; la prova consiste nella misurazione millimetrica dello spostamento del solaio sottoposto a carico graduale con zavorre di acqua. Questo sistema ha permesso di ottenere il peso effettivo che il solaio in questione può sopportare senza subire flessioni.

Infine, incrociando una serie di parametri, il nostro ingegnere ha stabilito il peso il piano di appoggio poteva sopportare, calcolando una base rialzata sulla quale scaricare tutto il peso della piscina.


La base di appoggio


La base di appoggio per questa piscina a sbalzo è stata costruita con profili ad H, senza toccare il piano di appoggio e con ancoraggio alle travi portanti posizionati sui muri laterali. I profili sono stati poi riempiti di calcestruzzo fibrorinforzato; questo processo è stato eseguito con la massima attenzione affinché il calcestruzzo non toccasse il piano.

Oltre a garantire la portabilità del peso, lo spazio lasciato tra la basetta di ripartizione pesi ed il piano esistente del terrazzo offre il passaggio dell’acqua piovana fino agli scarichi del terrazzo. In questo caso abbiamo utilizzato una basetta di ripartizione Pesi con profili ad H (putrelle), utilizzate da anni e conosciute da tutti gli ingegneri strutturali.

Altre volte utilizziamo pannelli di Alucore di ultima generazione: si tratta di un pannello in alluminio alveolare di piccolo spessore e di grande portata pesi.
 

La parete vetrata



La parete vetrata sul lato corto è stata dimensionata da un altro nostro ingegnere professionista che, analizzando le misure e le caratteristiche della parete, ne ha determinato lo spessore ed il tipo di vetro da utilizzare.

Il riferimento principale per il dimensionamento della lastra è determinato dalle Norme Europee EN, mentre il sistema è computerizzato sulle spinte. Trattandosi di una lastra per piscina contenente acqua, è stato adottato l'impiego di una lastra di vetro temprato stratificato tipo SGG SECURIT con altissime caratteristiche meccaniche.

In altri casi, utilizzando lastre trasparenti in metacrilato, lo studio è stato diverso in quanto si tratta di un materiale elasto-plastico, come diversi sono stati gli spessori e le caratteristiche delle lastre.

 

Vincoli del palazzo



In questo caso, il palazzo non aveva vincoli paesaggistici, né storici. Se avesse avuto vincoli, come riscontrato in altri palazzi, le procedure di ottenimento dei permessi sarebbero state molto più difficili, in quanto la ripartizione del peso della piscina avrebbe interessato l’intero palazzo con conseguente riqualificazione statica dello stesso.
 

Il trasporto dei materiali al piano


Il trasporto del materiale al piano di questo palazzo è stato organizzato con una Augogru. Il materiale è stato imballato alla perfezione ed in particolare il Marmo di rivestimento e la parete vetrata sono stati imballati con casseri in legno antiurto.
 

L’automazione


Le piscina a sbalzo è automatizzata con una APP creata da Centro Italia. L’intero funzionamento e la gestione della piscina sono automatici e controllabili a distanza dallo Smartphone: l’impianto di filtrazione, la copertura, l’impianto idromassaggio, il dosaggio degli additivi, l’illuminazione a Led e la temperatura dell’acqua.
 

Vuoi saperne di più?


Per informazioni sulla piscina a sbalzo realizzata da Centro Italia su un attico di Roma consulta la pagina riservata alle piscine sospese di Centro Italia. 

In seguito alla realizzazione di questa piscina, molto particolare in quanto collocata al settimo piano, Centro Italia è stata candidata all’Italian Pool Award 2018. Questo ci ha permesso di specializzarci nella creazione di piscine sospese personalizzate e strutturalmente molto particolari.

Chiamaci al numero verde 800 372960: ti forniremo una consulenza completa al fine di individuare la piscina a sbalzo più adatta alle tue esigenze.



 

Centro Italia su Piscine Oggi


La realizzazione di questa piscina mozzafiato sospesa nel vuoto è valsa a Centro Italia la pubblicazione del progetto su Piscine Oggi. La rivista ha voluto intervistare lo staff di Centro Italia per approfondire alcuni aspetti strutturali e svelare i segreti di questa incredibile realizzazione.

Scarica il Pdf dell'articolo relativo alla costruzione di una piscina a sbalzo su un attico di Roma!
 

Galleria immagini